Main Menu

 

Scadenza Contratto


Qualunque polizza assicurativa venga sottoscritta, per avere validità deve contenere dei dati indispensabili: dati contraente e dati assicurato, informazioni sull'assicurato, durata contrattuale, condizioni di polizza sottoscritte, scadenza chiara del contratto

- La scadenza varia a seconda del tipo di prodotto, come variano ovviamente le condizioni contrattuali e le garanzie offerte: L' RCA ha durata di un anno, rinnovabile annualmente oppure disdicibile alla scadenza naturale del contratto.

Alcune compagnie richiedono una disdetta scritta almeno 15 giorni prima, in realtà la legge ha abolito la necessità di produrre una disdetta, ma è sempre meglio farla per evitare discussioni.

Le polizze vita hanno durate medio/lunghe da un minimo di 5 anni (altamente sconsigliabile) a 20 /25 anni ; le durate più lunghe sono quelle che permettono una maggiore capitalizzazione del prodotto, detto in parole povere, permettono un maggior guadagno e un maggiore ammortamento dei costi che sono presenti in polizza; costi di gestione e costi assicurativi, diffidate di chi dice che la polizza vita non ha costi o ha costi bassi, non è vero; ma è normale che sia cosi, dato che la compagnia corre dei rischi con un assicurato e quel rischio ha un costo.

Se un assicurato muore dopo un mese, alla compagnia ha dato una mensilità, ma la compagnia liquida il capitale assicurato; quindi è ovvio che i costi siano alti all'inizio della vita della polizza e piano piano si abbassino col passare degli anni.

La polizza vita si può interrompere prima della scadenza informando la compagnia della sospensione dei pagamenti o se si sono maturati i requisiti chiedendone il riscatto anticipato; troverete maggiori informazioni nel capitolo appropriato. Il fondo pensione ha un durata pari alla durata della vita lavorativa dell'assicurato; il fondo può essere chiuso anticipatamente se il lavoratore perde il posto di lavoro altrimenti viene chiuso quando lo stesso va in pensione con l'Inps.

Altre informazioni sui fondi pensione le trovate nel capitolo appropriato. Le polizze Infortuni hanno durate più o meno lunghe, da 1 anno a 20 anni o più. Possono essere interrotte nell'arco della durata per motivi economici, o anche semplicemente perchè sono cambiate le condizioni dell'assicurato sospendendo i pagamenti.

Rimane sottointeso che nel momento in cui si sospende il pagamento del premio , la copertura assicurativa viene sospesa, per riattivarla e renderla nuovamente valida bisogna recuperare i premi non versati in una unica soluzione. Le polizze di protezione hanno durate da 1 a 20 e più anni; hanno le stesse regole delle polizze infortuni.



 




Tutti i contenuti a scopo informativo.
Il contenuto puo' non essere completo/aggiornato/corretto, e non intende sostituire consigli legali e/o professionali. 2010 - 2017 AssicurazioniMacchina.com