Main Menu

 

Morte del Proprietario dell'auto


Quando muore una persona sappiamo che ci sono delle cose burocratiche da fare, sappiamo che bisogna fare una successione e altre cose, ma di solito non sappiamo come comportarci se il decuius possiede un autoveicolo.

L'automobile viene ereditata come tutti i beni immobili dagli eredi del defunto; entro 6 mesi gli eredi devono effettuare la variazione sul libretto di circolazione e sul certificato di proprietà, per poter fare questa operazione, ovviamente bisogna fare un passaggio di proprietà dal morto a tutti gli eredi, per cui ques'auto risulterà poi cointestata.

In un secondo momento bisogna procedere all'intestazione del mezzo ad una unica persona, per cui dopo un accordo fra le parti si sceglierà chi terrà la macchina oppure si decide di venderla a terzi facendo un nuovo passaggio di proprietà dagli eredi all'acquirente.

Il costo di ogni passaggio di proprietà, il primo dal defunto agli eredi e poi il secondo dagli eredi ad un unico intestatario oppure ad un nuovo acquirente , è di euro 500,00 - se la macchina la rileverà uno degli eredi, la legge italiana prevede che possa essere fatta una unica o perazione e quindi la spesa non sarà di euro mille ma di soli euro 500,00 -

Per fare questa operazione bisogna rivolgersi ad una agenzia che espleta pratiche automobilistiche, che ci da tutte le informazioni necessarie e ci sbriga tutte le pratiche necessarie.

Se non ci si vuole rivolgere a un'agenzia, ci si può rivolgere direttamente al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) della provincia di residenza e svolgere tutte le pratiche necessarie per trasferire la proprietà dell'auto dal morto all'erede.

Per quanto riguarda l'assicurazione dell'auto e la conseguente classe di merito, non può essere assolutamente ereditata, per cui quando l'auto verrà assegnata a uno degli eredi, egli dovrà provvedere a stipulare una polizza RC auto e la classe di merito che verrà assegnata dipenderà dalle condizioni riconosciute al nuovo proprietario.

Se egli ha un'altra auto potrà prendere la stessa classe di merito posseduta nell'altra polizza oppure approfittando del decreto bersani potra' acquisire la classe di merito di un familiare.

Differenza Tra Contraente - Beneficiario e Assicurato


 




Tutti i contenuti a scopo informativo.
Il contenuto puo' non essere completo/aggiornato/corretto, e non intende sostituire consigli legali e/o professionali. 2010 - 2017 AssicurazioniMacchina.com