Main Menu

 

RCA (Assicurazione responsabilita' civile)


La polizza RCA (Assicurazione Responsabilità Civile) si stipula obligatoriamente se si possiede e si guida un veicolo a motore.

Con questa polizza l'assicurazione si impegna a risarcire eventuali danni a cose e/o persone causati da incidenti dietro pagamento di un dato premio da parte del contraente assicurato.

La compagnia risarcisce tutti i danni purchè siano al di sotto del massimale previsti, che è appunto il risarcimento massimo previsto; pochissime compagnie rimborsano danni, senza che ci sia un limite prefissato.

Esistono due tipi di polizza : quello Bonus/Malus e quella con "Franchigia" Le polizze con franchigia pagano un premio fisso, non hanno una classe di merito, però se capita un incidente devono pagare di tasca propria una parte dei danni causati, la cosiddetta "Franchigia" appunto.

Se il danno è al di sotto della soglia della franchigia, la compagnia non paga un euro, e tutto il danno se lo accolla il conducente, provvedento al risarcimento.

Nelle polizze con Bonus/Malus invece ad ogni assicurato viene assicurata una classe di merito che rispecchia la sua storia come conducente di un veicolo a motore. In parole povere la classe di merito è il voto che si da a un'automobilista in base all'attenzione che presta guidando e ovviamente NON causando incidenti; in base al punteggio riconosciuto, con il meccanismo bonus malus, viene calcolato il premio da pagare per la polizza rc auto.

I conducenti che hanno punteggio più basso pagano meno, e coloro che hanno punteggio più alto pagano di più. I punteggi vanno da 18, che è la classe di merito più alta in assoluto, a 1 che è la classe di merito migliore e che permette di pagare meno. Per chi stipula una nuova assicurazione, senza mai averne posseduto una, il punteggio d'ingresso è 14 e corrisponde al premio base.

Ogni anno, se il conducente non provoca incidenti, dunque è un buon autista, la classe di merito scala di una classe (bonus)e quindi il premio assicurativo dovrebbe calare, salvo aumenti dei prezzi di mercato; se invece si provocano incidenti la classe torna su di 2 classi (malus).

E' molto importante sapere, che se si è causato un incidente, ma la pratica è ancora aperta, la compagnia non può penalizzare il contraente della polizza aumentando le classi di merito . Alcune compagnie, permettono all'assicurato di rimanere nella stessa classe, anche dopo aver causato un incidente, rimborsando il danno causato alla compagnia.

Alcune compagnie hanno delle classi successive alla 1 - es.: 1a - 2a - ecc. - Se all'interno di un nucleo familiare, dove ci sono già persone assicurate, una persona stipula una nuova polizza assicurativa, non prenderà la classe più alta, ossia la 14 , ma partirà dalla classe di merito più bassa di un familiare che risulta nello stesso stato di famiglia.

E' scontato che questa agevolazione si può avere soltanto stipulando un contratto con la stessa compagnia del familiare. Es.: Padre - classe di merito 1 madre - classe di merito 5 Figlio nuovo assicurato - prenderà la classe 1 con la stessa compagnia del padre - questa classe gli rimarrà anche dopo, se cambiasse compagnia.



 




Tutti i contenuti a scopo informativo.
Il contenuto puo' non essere completo/aggiornato/corretto, e non intende sostituire consigli legali e/o professionali. 2010 - 2017 AssicurazioniMacchina.com