Main Menu

 

Come conoscere il proprio saldo punti Patente e come fare a recuperare i punti che sono stati decurtati a causa di una o piu' infrazioni.


In Italia a luglio del 2003 viene introdotta la patente a punti, attraverso tale meccanismo vengono assegnati ad ogni possessore di patente 20 punti iniziali, che diminuiscono in caso di infrazioni e aumentano fino ad un massimo di 30 quando invece se non ne vengono commesse.

Il numero di punti che vengono sottratti dipende dal tipo di infrazione che viene commesso e sono descritti ed elencati nel codice della strada; D.L. n. 151 del 27/06/2003 modificato successivamente dalla L. 214 il 01/08/2003 , aggiungendo la possibilita' di non dichiarare l'identita' di chi guida, versando da parte del proprietario del veicolo una maggiorazione di euro 250,00 in modo che non vengano decurtati i punti dalla patente.

Ci sono dei casi particolari previsti in questa legge:
Ai patentati da meno di 3 anni se commettono delle infrazioni vengono tolti il doppio dei punti previsti per quel tipo di infrazione.
Nel caso in cui si commettano piu' infrazioni con decurtazione di punti, il massimo dei punti sottraibili e' 15.
Se l'infrazione viene contestata con l'autovelox il proprietario della macchina ha l'obbligo di comunicare alla Polizia Stradale chi era alla guida e quindi ha commesso l'infrazione, in caso contrario, come scritto precedentemente , viene aumentata la sanzione di 250,00 euro e in questo caso non ci sara' una decurtazione di punti.
Se chi commette l'infrazione possiede una patente straniera non sara' assoggettato alla regola dei punti, ma a seconda dell'infrazione commessa gli verra' posto il divieto di circolare in Italia da 6 mesi a 2 anni e fino a un massimo di 3 anni se commette infrazioni pari alla pena di decurtamento di punti fino a 20.

Se le infrazioni commesse sono gravi si puo' anche incorrere nel provvedimento di sospensione della patente per un periodo piu' o meno lungo a seconda della gravita'.

Volendo conoscere il saldo dei punti della Patente, le informazioni inerenti ai propri veicoli, duplicati, informazioni sulle pratiche in corso, ci si puo' iscrivere al "Portale dell'automobilista" che e' un sito istituito dal "Ministero dei Trasporti" per permettere ai cittadini di accedere in maniera autonoma a tutte le informazioni che li riguardano.



 




Tutti i contenuti a scopo informativo.
Il contenuto puo' non essere completo/aggiornato/corretto, e non intende sostituire consigli legali e/o professionali. 2010 - 2017 AssicurazioniMacchina.com