Main Menu

 

Informazione Polizza Vita


Polizza Vita

La Polizza Vita è un contratto mediante il quale il contraente si impegna a versare un determinato importo annuo e in cambio la compagnia garantisce a lui o ad altra persona, un capitale caso vita (a scadenza) o caso premorienza (in caso di prematura scomparsa dell'assicurato).

Si denomina polizza mista, appunto perchè prevede una copertura caso premorienza e un capitale a scadenza.
Si può dire che è un piano di risparmio programmato che contemporaneamente offre delle garanzie assicurative a favore dei propri cari.
Chi sottoscrive una polizza vita è il contraente; egli paga il premio ed è il padrone della polizza; decide chi sarà l'assicurato, la durata contrattuale, il beneficiario a scadenza e caso premorienza e l'importo del prem

L'assicurato e il contraente possono essere diversi oppure la stessa persona; cosi anche il beneficiario a scadenza può essere lo stesso contraente, l'assicurato oppure altra persona designata.

Nell'arco della durata contrattuale si potranno modificare delle cose: premio,contraente, qualche volta persino la durata contrattuale, mentre l'assicurato non potra' mai essere modificato; la polizza nasce e muore con la stessa persona assicurata.

Questi contratti sono emessi a frazionamento bimestrale, trimestrale, quadrimestrale, semestrale o annuo; dipende molto dalle condizioni offerte dalle varie compagnie.
La società, garantisce a chi sottoscrive una polizza vita, un capitale a scadenza, calcolato in base al denaro versato, meno caricamenti, piu' gli interessi maturati.

Nel caso di premorienza dell'assicurato, viene liquidato al beneficiario previsto in polizza il capitale assicurato.
Alcune compagnie offrono oltre a un'assicurazione sulla vita, anche una copertura in caso di malattie gravi; in questi casi, se viene diagnosticata una delle malattie previste in polizza, viene liquidato il capitale assicurato.

Il premio può essere aumentato annualmente; alcune compagnie lasciano liberi i propri clienti di aumentare o meno il premio annuo, altre compagnie invece, fanno aumenti indicizzati come previsto dai loro contratti.

I costi variano a seconda della compagnia; è essenziale che venga consegnata al contraente, al momento della sottoscrizione del contratto, una nota informativa dove siano specificati in maniera chiara tutti i caricamenti.

La compagnia fa sottoscrivere al cliente una proposta di contratto, solo in un secondo tempo il contraente sottoscrive il contratto vero e proprio, e solo da quel momento, il contratto è valido a tutti gli effetti.

Nell'arco della durata contrattuale è possibile effettuare un riscatto parziale o totale, purchè siano stati versati premi per almeno 3 anni interi; è ovvio che nel caso di un riscatto totale verranno calcolate delle penali, più o meno alte a seconda del tempo che manca alla scadenza del contratto.

E' possibile anche interrompere i pagamenti per un periodo, per poi riprenderli in un secondo tempo, di solito recuperando le mensilita' arretratte; se la polizza non è al corrente con i pagamenti, le coperture assicurative vengono momentaneamente sospese, ma nel momento in cui si riprendono i pagamenti, esse si riattivano automaticamente.

Se il contraente decide di sospendere in maniera definitiva il pagamento dei premi, il denaro fino a quel momento versato, potrà essere lasciato alla compagnia che continuerà a investirlo e a farlo fruttare; potra' essere riscattato in anticipo sulla scadenza oppure alla scadenza del contratto.



 




Tutti i contenuti a scopo informativo.
Il contenuto puo' non essere completo/aggiornato/corretto, e non intende sostituire consigli legali e/o professionali. 2010 - 2017 AssicurazioniMacchina.com